images/testate/header-progetti.jpg
BUSCA EL PRODUCTO ENTRE NUESTRAS CATEGORÍAS
VÁLVULAS DE BOLA
VÁLVULAS DE MARIPOSA
VÁLVULAS NEUMÁTICAS
ACTUADORES NEUMÁTICOS
ACTUADORES ELÉCTRICOS
ACCESSORIOS DE ACTUADORES
INICIO » Sostenibilidad / Proyectos

PROYECTOS

El compromiso concreto con la comunidad

FilePagine/2015.jpg
2015
FilePagine/2016.jpg
2016
FilePagine/2017.jpg
2017
FilePagine/2018.jpg
2018
FilePagine/Nazionalimaschi2.jpg
2019
FilePagine/2000x619Test-sierologici-OMAL-ACTUATECH.jpg
2020
FilePagine/SchoolWork.jpg
2021
FilePagine/IMG3588.jpg
2022
FilePagine/ImpresAperta-03.jpg
2023
El proyecto "La Empresa de los Pequeños" es una iniciativa de formación sobre los temas de la educación para la sostenibilidad y de la Responsabilidad Empresarial que ha implicado a todos los directores de la unidad operativa de OMAL para la realización de un curso dedicado a las clases de cuarto y quinto de las escuelas primarias, para hablar juntos de medioambiente, ecología e "Invenciones a favor de la naturaleza".

El curso ha previsto tanto las lecciones en el aula, como en laboratorios artísticos dentro de la empresa. En particular, se han creado grupos de trabajo sobre varios temas: palabras libres, reutilización de los materiales de desecho, pintura y papel de decoración.

Un curso dedicado a las clases de tercero, escuelas secundarias inferiores, de familiarización con las figuras y las funciones empresariales características (IT, COMUNICACIÓN, COMERCIAL, OFICINA TÉCNICA). La iniciativa ha permitido contar "el trabajo de empresa", implicando a los chicos en la comprensión de algunas funciones que podrán convertirse en su futuro profesional.
El proyecto "Voluntariado de comunidad" es una iniciativa que involucra a todos los trabajadores de OMAL, que deseen ayudar al territorio, participando en primera persona. El proyecto anual prevé la posibilidad de dedicar hasta 16 horas laborables, es decir, hábiles, a ayudar a asociaciones, entidades públicas y ONG activas en la asistencia y cuidado de niños, ancianos y discapacitados. El proyecto está abierto a todas las funciones empresariales y está en continua evolución de tal modo que acompaña a las exigencias de nuestro territorio y responde de la mejor forma a las necesidades de las entidades y los tiempos de los trabajadores de OMAL.

En marzo de 2017, el voluntariado OMAL ha sobrepasado las fronteras italianas y ha implicado a nuestro socio en India, con quien hemos realizado cursos de inglés por vídeo, profundizando en los aspectos culturales como la alimentación y las fiestas, para las clases elementales de la escuela primaria de Rodengo Saiano y la escuela primaria de Chennai (India).
El proyecto "Corporate Art" ha utilizado el lenguaje del arte para contar algunos temas del cambio empresarial que el mercado y la tecnología actual nos piden afrontar. A través de la pintura de  calle y del teatro, la empresa ha representado algunos conceptos que caracterizan el futuro próximo de OMAL.

El trabajo en equipo, la internacionalización de los mercados, la seguridad alimenticia y la responsabilidad intergeneracional son solo algunos de los temas plasmados en la pared en forma de murales. A la realización de las obras, algunas de ellas en  el nuevo sitio de producción y otras en la sede original, se ha añadido un evento-laboratorio en el que los trabajadores han participado para la creación de una pintura de estilo arte callejero.
Hemos comenzado el año con varias iniciativas relacionadas con el proyecto "Voluntariado de comunidad", entre ellas los partidos entre los chicos de ICARO BASKET y las clases de tercero del Instituto Comprensivo "Ai Caduti" de Rodengo Saiano (Italia) y la nueva colaboración con la Protección Civil de Villa Carcina.

Para el futuro, siempre es importante reforzar de forma constructiva las relaciones con el territorio empresarial de origen, imaginando la posibilidad de instaurar un modelo local de responsabilidad empresarial que pueda agregar también otras empresas de otro sectores, superando el límite de la autonomía de proyecto en el ámbito de la sostenibilidad.
Forte del legame che da sempre unisce OMAL al mondo sportivo, per il 2019 l’azienda ha rinnovato l’impegno a supporto del progetto sportivo ed educativo del Flag Football junior, rivolto a ragazzi e ragazze dai 6 ai 17 anni con l’obiettivo di favorire la partecipazione allo sport dei più giovani e soprattutto di ragazzi provenienti da famiglie in difficoltà che hanno così potuto esprimere il loro talento.
La volontà è stata quella di sposare un’attività basata sull’assenza del contatto fisico, in quanto l’avversario non viene fermato tramite il placcaggio, bensì staccando una bandierina (flag appunto) che è attaccata alla cintura e portando così all'interruzione dell'azione.
Questo sport di squadra permette quindi a tutti, uomini e donne, grandi e piccini, persone con disabilità fisiche e/o mentali (soprattutto nel settore junior, seguiti da tutor) di poterlo praticare.
Nel periodo della pandemia globale che ha scosso soprattutto il nostro territorio, l’azienda ha voluto dare il proprio contributo nel difficile momento di emergenza sanitaria. La società ha donato 50.000 euro alla Fondazione Spedali Civili di Brescia, che sono stati impiegati per l’acquisto di apparecchiature e ventilatori B-PAP, fondamentali per incrementare il numero delle terapie intensive disponibili in ospedale.
OMAL non è nuova a iniziative benefiche ed è infatti impegnata in progetti di responsabilità sociale, volontariato aziendale e filantropia senza finalità di marketing, ma con impegno motivato da esigenze emergenziali o particolarmente virtuose.
Un altro aspetto importante è rappresentato dell’apertura al territorio che avviene mediante l’accoglienza di giovani stagisti o studenti per periodi di tirocinio o percorsi di alternanza scuola-lavoro, con l’obiettivo di offrire un’esperienza di lavoro e di formazione trasmettendo loro i nostri valori aziendali: la passione per il lavoro, il rispetto delle regole e degli altri e il senso del dovere.
In quest’ottica siamo sempre aperti alla collaborazione con istituti scolastici e anche nel corso di questo particolare anno, nonostante la situazione delicata, abbiamo voluto dare continuità a questa iniziativa.
Il legame con il territorio risulta da sempre molto forte per OMAL, tanto da essere presente tra le finalità da perseguire in qualità di Società Benefit. Proprio per questo motivo abbiamo collaborato con le seguenti associazioni:
  • AOLE, associazione sportiva dilettantistica che promuove e sviluppa progetti per l’autonomia, l’integrazione, l’inclusione sociale e culturale di persone con disabilità intellettive
  • GAIM, onlus che da vent’anni supporta l’indipendenza di persone meno fortunate, definite “invisibili”
Mossi dallo stesso impulso all’inclusione e alla realizzazione professionale delle persone, abbiamo organizzato insieme la cena di Natale aziendale. L’evento si è svolto all’interno dello stabilimento produttivo di Rodengo Saiano, trasformato per l’occasione in un gradevole ristorante con addobbi natalizi. L’associazione GAIM ha fornito l’allestimento e un valido supporto nella preparazione della zona dedicata. Il gruppo AOLE, composto da sette giovani affetti da disabilità intellettive, ha aiutato i responsabili di dipartimento nella predisposizione della mise en place e del servizio durante tutta la cena.
Nel 2023 abbiamo dato seguito ad un’iniziativa innovativa intrapresa anche l’anno precedente, che riteniamo essere uno dei passi fondamentali da compiere al fine di promuovere e diffondere modelli di business sostenibili. Si tratta della partecipazione a Futura Expo, uno spazio che rappresenta una visione di futuro in cui uomo, natura ed economia possano convivere nel rispetto reciproco. Con la partecipazione a questa fiera abbiamo voluto dare il nostro contributo nell’informare, formare, diffondere e proporre prassi e best practice concrete. Abbiamo incontrato studenti, professionisti e privati a cui abbiamo raccontato il nostro impegno e i nostri progetti nella speranza di moltiplicare l’impatto positivo grazie a una fruttuosa e benefica contaminazione.
Durante questa occasione abbiamo coinvolto 700 persone che hanno positivamente accolto la nostra richiesta di esser parte attiva all’interno del nostro spazio. Abbiamo inoltre raccolto idee e suggerimenti legati a futuri progetti da sviluppare in azienda, la volontà è stata quella di far rete e ascoltare gli input che possono arrivare da ogni occasione di confronto.

Anche per il 2023 abbiamo deciso di dare continuità all'iniziativa "Impresa Aperta" in collaborazione con l'Istituto Comprensivo di Passirano.
Affiancando le classi di terza media, abbiamo contribuito a un progetto di orientamento legato alla volontà di mostrare le varie possibilità di lavoro e aiutarli nell'importante scelta dell'indirizzo scolastico per le scuole superiori. Il progetto ha coinvolto circa 90 alunni che, suddivisi in due gruppi, si sono alternati all'interno del nostro stabilimento di Passirano partecipando ad un primo momento formativo con il dipartimento CSR & HR, a cui è seguito un tour del reparto produttivo con il Responsabile di stabilimento.
Tutto ciò ci ha permesso di dare vita a un confronto e uno scambio di opinioni circa il futuro lavorativo per le nuove generazioni e di esser presenti in un momento così speciale per questi giovani talenti, portando avanti il supporto sociale e territoriale in cui da sempre crede l'azienda.

X CERRAR

SIGUIENTE EVENTO

Achema 2024
Achema 2024
Frankfurt (Germany), 10th - 14th June 2024